Del ruolo e del valore delle Fiabe italiane di Calvino parlai ormai 4 anni fa, in un mese dedicato alle fiabe, e a quell’articolo vi rimando per conoscere la storia di questi testi e il loro ruolo letterario.

Oggi però con l’inaugurazione del nostro tema mensile di aprile (Italia narrata), vorrei presentarvi un’edizione recente di queste fiabe che tornano a formare un volume collettivo, sebbene non completo, riccamente illustrato da Emanuele Luzzati.

Il corpus completo, edito nella prima edizione del 1956 da Einaudi, conta 200 fiabe, questa edizione invece ne sceglie 64, quelle che sono state identificate da Calvino stesso come le più affini ai bambini (le due raccolte: L’uccel Belvedere e Il principe Granchio).

Queste edizione, sebbene non portatile (!), ha un fascino che le illustrazioni di Luzzati rendono eterno. Le figure come pupazzi animati ci catapultano con freschezza nella dimensione orale in cui questi racconti nacquero, recuperando quel tono antico e immortale che caratterizza le fiabe.

Per tutto aprile Calvino ci farà compagnia in quasi ogni regione italiana che visiteremo, per ognuna ho infatti scelto una fiaba che ci guiderà alle origini e alle tradizioni di ciascun luogo.

Uno sguardo letterario d’insieme sulla nostra storia, che è il punto di partenza per ogni viaggio nelle storie d’Italia.

 

  

Le fiabe italiane Italo Calvino 528 pagine Anno 2019 Prezzo 32,00€ ISBN 978880472119 Editore Mondadori
Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.