Italia narrata: Val d’Aosta

Italia narrata: Val d’Aosta

La Val d’Aosta è la regione più piccola d’Italia e l’unica ad essere completamente ricoperta da montagne, tra cui si contano le cime più alte d’Europa: il Monte Bianco, il Cervino, il Monte Rosa. Una regione alpina, dura e strettamente legata alle attività che la montagna permette di svolgere. La sua posizione sul confine, poi, la rende sede di castelli imponenti costruiti per dominare valli e accessi. Tra rocce, valli, laghi e fiumi, la vita si intreccia inevitabilmente con il destino di flora e fauna che sono diventati simboli di questo piccolo baluardo montano: lo stambecco, la stella alpina, il camoscio, la marmotta…

Non potevamo dunque che parlare di questa regione attraverso le parole di una fiaba della tradizione montana. Parla con i lupi costituisce una versione intrecciata con le tradizioni degli incantesimi: un uomo malvagio viene trasformato per punizione in un lupo. Sarà il rispetto della parola data e l’onore a permettergli di spezzare la maledizione. Il lupo, re incontrastato delle Alpi per millenni, spicca in questa storia come figura non per forza contrapposta all’uomo: il vecchio carrettiere mostra infatti il rispetto che le persone di montagna sanno di dover attribuire agli animali con cui condividono il destino tra valli e cime.

Poco altro di sé racconta questa regione arroccata sulle sue montagne!

Voi conoscete altre storie imperdibili?

 

Fiabe delle montagne italiane Idalberto Fei - Leire Salaberria 117 pagine Anno 2019 Prezzo 16,00€ ISBN 9788898519675 Editore La nuova frontiera
Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.