Tra le novità estive riguardanti personaggi noti, arriva a chiudere il nostro taccuino d’estate Lupo di mare di Eva Rasano, che volumetto dopo volumetto riesce a trovare una chiave sempre particolare per affrontare e raccontare grandi argomenti a piccoli, grandi lettori.

Dopo i rumori, l’ascolto, il corpo e la terra ecco arrivare il libro dedicato al mare.

Libera da vincoli di uniformità Eva Rasano abbandona le rime per raccontarci il mare attraverso domande ed espressioni stupite che mostrano la ricchezza del mare, visto con gli occhi sgranati dei bambini.

«Ma come fanno i pesci a nuotare? E a respirare? E quando dormono chiudono gli occhi?»

«C’è una foresta di alghe e coralli, ci sono attinie e ci sono spugne»

«Ci sono meduse rosa e violette che son ballerine piene di grazia»

Il testo ha comunque un andamento cantilenante e regolare che accompagna la lettura: dentro e fuori dall’acqua, le scoperte marine non sono per nulla scontate e rilanciano gli adulti a raccontare spiegare e raccontare, in una dimensione di lettura veramente condivisa.

«E la balena che sembra un pesce e invece pesce non è?»

I collage regalano alle pagine un aspetto tattile irregolare ideale per i più piccoli.

Un bel libriccino sul mare per raccontarlo ai bambini dai 2 anni, ma godibile ben oltre!

Lupo di mare Eva Rasano 48 pagine Anno 2021 Prezzo 10,00€ ISBN 9788869421389 Editore Bacchilega
Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.