Elsa Fouquier, Filastrocche dal mondo, Fabbri editore

Sono molto allergica ai libri sonori e solo alcune eccezioni mi colpiscono. Filastrocche dal mondo è una di queste eccezioni. Un libriccino piccolo cartonato e resistente che raccoglie 6 piccole canzoni tradizionali, tratte da 6 Paesi distanti e diversi: Argentina, Benin, Russia, Grecia, Madagascar, Bulgaria.

Le tracce audio sono generose (sopra i 20 secondi) e la scelta di canzoncine tradizionali e per i più piccini restituisce 6 volti di versi di musicalità di voci e melodie.

Poco importa che i bambini non capiscano le parole, mimeranno e canteranno i suoni che sentono e le illustrazioni introdurranno la comprensione.

Brevi testi riassumono le piccole storie che ciascun canto racconta: il topino sotto il bottone, la cavalletta che viene mangiata dalla rana, il merlo che banchetta nel bosco.

I tasti sono sensibili e il bottone finale permette di silenziare il libriccino.

Una proposta multiculturale interessante per bambini piccoli, dall’anno.

 

P.S. la melodia bulgara è la stessa di una canzoncina italiana che io imparai alle elementari: «un bel dì Giovannin per il mondo volle andar...».

Filastrocche dal mondo Elsa Fouquier 22 pagine Anno 2020 Prezzo 10,90€ ISBN 9788891583307 Editore Fabbri editore
Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.