Image
Top
Menu
10 dicembre 2015

Fiabe d’inverno, divani, tazze calde, neve e luci nel buio

Con Sant’Ambrogio e la festa dell’Immacolata – i milanesi lo sanno bene – anche i più distratti non potranno che essersi accorti che il clima natalizio pervade le strade: i balconi si illuminano, i camini si accendono, i piani di credenze e librerie si animano di statuette, gli addobbi in lana cotta appaiono alle finestre. In ogni caso è quasi Natale e l’inverno con il suo freddo e il suo buio non fa che incoraggiare quel desiderio di stare insieme, fisicamente vicini, magari sul divano bevendo tè caldo, leggendo libri o giocando insieme. Il libro di oggi, Fiabe d’inverno, nasce proprio dalla condivisione di questa sensazione di cui la curatrice racconta nella prefazione: «Adoro l’inverno. L’aria gelida e il silenzio della natura addormentata. […] Il senso di pigrizia e la voglia di starsene in casa al caldo…».

La giovane studiosa Noel Daniel raccoglie, in questo ampio volume, 13 fiabe scritte tra il 1822 e il 1972 il cui filo conduttore è proprio questo confortante desiderio di stare insieme e raccontarsi delle storie. La scelta di una selezione storica è quanto mai appropriata: la tradizione nella sua perseveranza ci ricorda l’essenzialità e l’importanza di molte cose. La scelta di spaziare tra diverse culture (ci sono racconti di tradizione russa, orientale, racconti sudamericani, svedesi…) allarga la prospettiva mostrando l’importanza universale di questo tempo. È una gioia e una scoperta regalarsi queste storie sdraiati fra i cuscini alla luce delle luminarie dell’albero o vicino alle candele alla finestra, o semplicemente accoccolati sotto un piumino. Troverete storie lunghe e brevi, in rima o narrate, simboliche o realistiche, ognuna con un tono diverso, perché ognuna è nata nel cuore di un autore, in tempo e in un luogo differente e potrete regalarvi così una sorpresa diversa ogni sera (se leggete a puntate le storie più lunghe arriverete tranquillamente a Natale). Ma soprattutto troverete bambini il cui amico immaginario è un orso sorridente, sentirete il profumo di pan di zenzero, scoprirete che l’ordine non è sempre bello e che la neve ha un suo senso decorativo, guarderete la stella cometa ricordandovi delle posade sudamericane, guarderete i fiocchi di neve con occhi curiosi alla ricerca di bianchi cappucci e quando metterete le pecorelle nel presepe saprete che anche loro hanno portato dei doni a Gesù bambino, di punto in bianco vi verrà voglia di dormire in un letto a baldacchino sotto pesanti coltri magari con un cappuccio in testa, vi verrà voglia di toccare e regalare cavallini di legno preferibilmente rossi e di cantare canzoni allegre e strampalate, se avete alberi in giardino non potrete fare a meno di stendervi sopra un filo, sarete colti dal desiderio irrefrenabile di comprare un cappello lappone a forma di stella e di cercare un allevamento di renne in cui poter incontrare il vostro prossimo animale domestico e infine non vi dimenticherete di sbattere la tovaglia in giardino offrendo agli uccellini le briciole del panettone.

I tempi delle narrazioni, diversi dalle narrazioni contemporanee, vi prenderanno spesso in contropiede e vorrete rileggere, riascoltare: in ogni caso rimarrete in silenzio come facciamo io Saverio in molti di questi pomeriggi.

Le immagini nate da stili e iconografie spesso molto lontane (ai tredici autori corrispondono 13 illustratori) vi incanteranno conducendovi in mondi magici, da cui non vorrete venir via. Il progetto è curato con superba attenzione dalla copertina, alla qualità delle immagini, alla scelta dei caratteri.

Nel leggere lentamente queste storie a Saverio, ipnotizzato e sereno, mi sono rivista accoccolata sotto la trapunta, mentre il mio papà mi leggeva lunghe storie a puntate tratte da un vecchio volume di tradizione russa che ancora conservo, ma ormai fuori da ogni collana. Sarà l’inverno, il buio o l’albero di Natale, ma non potrete farne a meno.

Un libro magico che scandirà il tempo dell’attesa e che i bambini dai 5 anni in su seguiranno con facilità e che i grandi gradiranno come i biscotti di Natale (tra l’altro le biografie finali dei diversi autori e illustratori vi apriranno mondi infiniti!).

Un modo per regalare il Natale, con tutto l’affetto che implica.

Fiabe d’inverno
a cura di Noel Daniel e Andy Disl 

324 pagine
Anno: 2014

Prezzo: 29,99 €
ISBN: 9783836548878

Taschen editore
Anobii