Image
Top
Menu
12 marzo 2019

Sarò Breve

Laura Bonalumi, Tutta colpa del bosco, San Paolo

Laura Bonalumi, Tutta colpa del bosco, San Paolo

Laura Bonalumi, Tutta colpa del bosco, San Paolo

Un libro che sembra uno scambio epistolare e che si traduce in poesie intime e discorsive di due ragazzi, innamorati, vicinissimi eppure apparentemente lontani.

La delicatezza e la caratterizzazione delle due voci è coinvolgente e la forma poetica sembra l’unica possibile traduzione di quesi sentimenti puri, immacolati e ricchissimi che costituiscono l’innamoramento.

Il bosco e la neve sono lo sfondo accogliente che scruta e rende reali gli sguardi attenti che registrano ogni respiro e mossa dell’altro, ma diventano anche la metafora in cui si trasformano le anime lievi di questi due adolescenti. 

La paura, i pensieri, la scuola, i telefonini, le canzoni d’amore… innamorarsi è un’avventura che rende attenti e perspicaci e così disarmati e veri!

È bellissimo scorrere le pagine dove le due voci sono accostate (a destra lui, a sinistra lei): parlano, ma non sono così vicine da sentirsi a vicenda e il lettore è in mezzo quasi estraneo all’atmosfera intima che si respira in ogni pagina.

Il lieto fine è agognato, ma non scontato.

Una bella storia d’amore in versi che si legge come un romanzo.

Dai 10 anni e meglio anche più.

Lascia un commento