Image
Top
Menu
20 settembre 2018

Vita da lupi

Parlare di un libro nello stretto paragone con un altro potrebbe non essere positivo, invece a Lupinella una delle ultime novità di Editoriale Scienza va il merito di avermi ricordato una collana splendida degli anni ’90 che mi accompagnò per moltissimo tempo: Natura Junior. 

L’idea di questa vecchia collana (originariamente francese) fu quella di presentare ad un pubblico di ragazzi le caratteristiche e le abitudini di diversi animali attraverso una narrazione romanzata, ma veritiera: i diversi animali erano protagonisti della loro stessa esistenza che senza fronzoli risultava appassionante. 

In calce si trovavano una serie di schede tecniche che spiegavano le diversità delle razze, davano cenni storici ed etologici. Io ne avevo collezionati un sacco: Teo il lupo, Adelaide la barbagianni, Kongo l’elefante, Pamela lo scoiattolo…

Quando dunque mi sono ritrovata tra le mani Lupinella. La vita di una lupa nei boschi delle Alpi mi sono ritrovata a casa!

Anche questo volume è organizzato con una prima parte-romanzata, in forma di diario,  che segue la vita di Lupinella, appunto, e una seconda parte ludico-scientifica.

Le differenze però sono altrettanto interessanti. Innanzitutto il lupo di cui si parla è il lupo alpino, quindi – mi immagino – la selezione dei soggetti protagonisti dei prossimi volumi della collana potrebbe essere incentrata localmente sulle specie italiane e se fosse così, troverei l’idea davvero interessante.

Secondariamente l’approfondimento divulgativo segue la narrazione di Lupinella con dei box sparsi tra le pagine e questo permette di comprendere le ragioni di alcuni comportamenti descritti nella storia senza dover leggere l’intero trattato scientifico alla fine (io li avrei solo alleggeriti graficamente, eliminando la faccia della lupologa che ritorna costantemente). 

Inoltre il libro nasce da un’idea del Museo delle Scienze (MUSE) ed è stato realizzato grazie al progetto europeo Life Wolfalps, quindi si appoggia ad un team di studiosi che lavora attivamente alla salvaguardia della specie descritta.

La qualità narrativa e illustrativa, sebbene con le dovute differenze di stile, rimane la stessa, ma questo non senza merito!

Giuseppe Festa scrive un testo semplice, dalla sintassi breve e leggera, donando a Lupinella una voce molto spigliata: «Nasco a metà primavera, in una profonda tana scavata da mamma Brina. Appena vengo al mondo, un’enorme lingua mi solletica il pancino. Mi accoccolo al calduccio vicino alla mamma e mi godo il dolce sapore del suo latte. Che pacchia!». Pur dovendo seguire una traccia (la storia credibile della vita di un lupo!), la narrazione è coinvolgente e avvincente grazie alla scelta della prima persona (a tratti introspettiva e lirica, per come può essere un lupo) e grazie a capaci giochi di analessi e prolessi. 

«Mi manchi, mamma, anche se so che una parte di te è qui con me. L’amore che mi hai dato è lo stesso che darò ai miei cuccioli. Quello stesso amore che, un giorno, dimostrerò loro nel momento più difficile: quando li lascerò andare per la loro strada. Perché così è la vita dei lupi».

Quello di Giuseppe Festa è un testo incentrato sul “fare” e “succedere” e ho sofferto po’ la mancanza di vivide descrizioni, tuttavia questa asciuttezza ne fa un ottimo libro per prime letture condivise un po’ più lunghe del solito (dai 5 anni) o autonome (dai 7 anni).

Gli approfondimenti sono chiari, ricchi di esempi e interessanti e riescono a rendere comprensibili e affascinanti dettagli che sfuggono ai più, levando quell’ombra di terrore che spesso ancora si associa al lupo.

Le illustrazioni acquarellate di Mariachiara Di Giorgio donano al testo una bellezza ricca di atmosfera: boschi innevati, la bruma mattutina e scorci di vita lupesca, ritratti da punti di vista insoliti e interessanti.

Infine una accurata attenzione all’impaginazione rende il libro davvero piacevole e bello da sfogliare.

Ideale per piccoli appassionati di fauna sfuggente. Speriamo in altri volumi, magari dedicati ad altri specie autoctone poco conosciute!

Lupinella
Giuseppe Festa – Mariachiara Di Giorgio 

64 pagine
Anno: 2018

Prezzo: 11,90 €
ISBN: 9788873079170

Editoriale Scienza

Lascia un commento