Image
Top
Menu
25 ottobre 2018

Mortina

Parlare di Mortina nell’imminenza della festa Halloween è una scelta un po’ scontata, eppure mi fa piacere farlo, perché da poco è uscita la terza avventura della piccola zombie e forse è giunto il tempo di presentarvela.

Devo ammettere che il primo volume della zombina non mi aveva convinto molto: è vero che i primi testi spesso devono dedicarsi a far conoscere lo spazio narrativo e questo rende gli intrecci necessariamente più “detti”, ma non avevo trovato alcuna scintilla.

Con i volumi successivi invece ho dovuto ripensare a questa piccolina, per cui, se ancora non la conoscete, adesso vi racconto qualcosa di lei. 

Mortina è una piccola zombie che abita con sua zia a Villa Decadente. Il mondo che Barbara Cantini ha creato con lei e intorno a lei è ricco di dettagli curiosi e personaggi originali: Mortina è capace di farsi rotolare la testa sul braccio, il levriero albino (morto o non morto) Mesto è il suo migliore amico nonché esperto di moda, il prozio Funesto fa da portagioie con la sua testa mozzata, il gatto Ombra si può cucire e scucire a piacimento… Tra pagine fittamente illustrate e testi brevi ma coinvolgenti ci si sente circondati dal mondo di Mortina: la serra, la camera, gli armadi, la sala da musica… e in ognuno si possono apprezzare particolari che l’autrice stessa si premura di farci notare, con una spiritosa scelta di scrittura sulle immagini, donando un gusto unico anche ad oggetti che avrebbero potuto essere solo decorativi.

Le immagini sono certamente un punto di grande forza di questa collana: Barbara Cantini mostra uno stile che richiama quello di Tim Burton, ma con indubbia originalità, riccamente pieno negli spazi e di grande supporto al testo con una leziosità davvero piacevole. I personaggi sono ben caratterizzati, gradevoli quanto basta per farseli amici.

Non siamo di fronte ad una storia di paura, il mondo “orrorifico” di Mortina è solo lo sfondo di una vicenda che mette in primo piano una bambina con tutti i suoi desideri e le sue quotidiane avventure. Dopo il primo capitolo durante il quale Mortina fa amicizia con i bambini del villaggio vicino, gli altri due capitoli si muovono con maggiore libertà, offrendo ai lettori due avventure originali e divertenti. In Mortina e l’odioso cugino Villa Decadente farà da scenario ad un vero giallo: tra risate e un pizzico di tensione Mortina e suoi amici dovranno risolvere il mistero della scomparsa di zia Dipartita. C’entrerà qualcosa l’Edera Chiacchierina? E il cugino Dilbert da dove è saltato fuori?

Infine nella più recente uscita (Mortina e l’amico fantasma) Mortina incapperà in un fantasma dal passato sconosciuto e… si innamorerà. Le storie sono molto semplici, ma la trama è disseminata di trovate divertenti e di episodi marginali ma gustosi. L’intreccio risulta dunque ricco nonostante la traiettoria narrativa sia piuttosto essenziale e questo credo sia un punto di forza di questa collana, perché è capace di offrire ai primi lettori il gusto del superfluo (che è una parte affascinante della letteratura), in una trama ben segnata, in cui è davvero difficile perdersi.

Oltre a questo, le qualità della serie sono diverse:

  • la massiccia presenza delle immagini permette a questi libretti di fare da ponte nel passaggio alla narrativa. I primi lettori ancora un po’ impacciati potranno leggere storie “lunghe”, lenendo la difficoltà grazie alla bellezza (e pertinenza narrativa) delle immagini.
  • La varietà di generi (dal giallo alla storia d’amore) fa sì che la collana possa rivolgersi a lettori dai gusti differenti e crea l’aspettativa per i volumi successivi.
  • La caratterizzazione della protagonista, seppur abbastanza superficiale, ricalca con coerenza quella di una bambina di 6-7 anni e questo favorisce l’immedesimazione e, di riflesso, la comprensione del mondo narrativo e del mondo del lettore, quello reale con tutti i problemi come l’accettazione, la paura, l’amore…

Non è per forza una storia di paura, dunque, ma un personaggio schietto e divertente che in questi giorni dovreste davvero presentare ai piccoli lettori in erba che conoscete!

Mortina. Una storia che ti farà morire dal ridere
Barbara Cantini 

48 pagine
Anno: 2017

Prezzo: 14,00 €
ISBN: 978880467982

Mondadori editore

Mortina e l’odioso cugino
Barbara Cantini 

48 pagine
Anno: 2018

Prezzo: 14,00 €
ISBN: 978880468677

Mondadori editore

Mortina e l’amico fantasma
Barbara Cantini 

48 pagine
Anno: 2018

Prezzo: 14,00 €
ISBN: 978880470570

Mondadori editore

Lascia un commento